Ultimo aggiornamento venerdì, 19 Luglio 2019 - 23:36

Sophia Loren, il retroscena della carriera: “Facevo tutto perché non sapevo fare niente”

Spettacolo
12 Aprile 2019 17:50 Di redazione
1'

Sophia Loren è protagonista dell’intervista condotta da Raffaella Carrà “A raccontare comincia tu” e ha raccontato retroscena della carriera che nessuno ancora conosceva. Con grande umiltà l’attrice napoletana racconta: “Mi arrangiavo a fare tutto perché non sapevo fare niente e imparavo”.

Poi la star racconta come è iniziata la sua avventura in America: “Arrivò un telegramma a Carlo per “Orgoglio e passione” con Cary Grant: “C’è una parte che vogliono dare a te”. E così andammo a fare questo film”.

Poi racconta quella famosa notte degli Oscar del 1999, quel “Roberto!” gridato con amore e passione. Prima che cominciasse la Notte degli Oscar, Sophia si raccomandò con lui: “A Roberto Benigni dissi di non fare lo spiritoso, come fece con te. Ricordavo come era fatto, quindi gli dissi di non permettersi di fare una cosa del genere. Lui, poi, alla fine camminò sulle poltrone dei produttori più importanti di Hollywood”.

LEGGI COMMENTI