Ultimo aggiornamento venerdì, 19 Luglio 2019 - 23:36

Crollo agli Incurabili, è scontro Comune-Regione

Botta e risposta tra il sindaco Luigi De Magistris e il Vice presidente della regione Fulvio Bonavitacola

Politica
10 Aprile 2019 13:09 Di redazione
2'

La grave situazione dell’ospedale degli Incurabili e relativi siti artistici e storici (in primis la splendida farmacia), è diventato terreno minato per i rapporti istituzionali tra il Comune di Napoli e la Regione Campania.

L’ATTACCO – “Sono molto preoccupato e arrabbiato perché la politica di impoverimento della sanità pubblica nel centro storico di Napoli che ha messo in campo negli ultimi anni la Regione Campania sta producendo effetti catastrofici non solo sui diritti e sulla salute dei cittadini ma anche sul patrimonio artistico, monumentale e culturale come la Farmacia degli Incurabili che è un gioiello di questa città. Serve una grandissima mobilitazione civile, culturale, politica e istituzionale per difendere i tesori di Napoli e contrastare una politica sanitaria completamente fallimentare. Sebbene abbiano avuto poteri speciali, commissariamenti e denari stanno distruggendo giorno dopo giorno i presidi di salute pubblica”, ha dichiarato il sindaco De Magistris.

LA REPLICA –Sugli Incurabili gli accertamenti in corso chiariranno se le cause dei cedimenti riguardino la recente rimozione di un muro nel garage sottostante la cappella oppure criticità conseguenti ad infiltrazioni di acque non correttamente regimentate. In ogni caso, sia per la mancanza di vigilanza edilizia che la gestione delle fogne, le competenze sono esclusivamente comunali. Stando alle leggi vigenti. Stando alle leggi di De Magistris la colpa, a prescindere, è della Regione. Quest’ultima è dovuta intervenire al posto del Comune per un intervento di consolidamento, chiedendo al ministero della Salute 17 milioni di euro sui fondi previsti dall’art. 20 della legge 67/1988. Finora la richiesta non è stata ancora accolta. Questi sono i fatti. Il farneticante scaricabarile del sindaco di Napoli sulla vicenda dell’Ospedale Incurabili lascia davvero sconcertati“, ha affermato il vice Presidente della regione Fulvio Bonavitacola.

LEGGI ANCHE – La raccolta fondi dei farmacisti napoletani

Crollo agli Incurabili, è scontro Comune-Regione

3
Ultimo aggiornamento 13:09
LEGGI COMMENTI