Ultimo aggiornamento lunedì, 20 maggio 2019 - 15:39

Elena Santarelli sul tumore del figlio: “Prego mentre gli tengo la mano”

Spettacolo
14 Marzo 2019 13:34 Di redazione
2'

Lo scorso anno i medici hanno diagnosticato a Giacomo, il figlio di Elena Santarelli e Bernardo Corradi, un tumore al cervello. Il piccolo oggi ha 10 anni e sta ancora lottando contro il brutto male. La showgirl è testimonial di Heal, una onlus fondata fa familiari che hanno i loro cari colpiti da tumori cerebrali.

La Santarelli sarà presenta alla nuova apertura della sede di Sora dell’associazione. “Ho scelto di utilizzare la mia immagine per far conoscere l’associazione e raccogliere i fondi. L’anno scorso la Bobo Summer Camp ha raccolto oltre 78mila euro per il profilo di metilazione, un esame approfondito del tumore molto costoso che in Italia si fa solo al Bambino Gesù e che vorremmo rendere gratuito per tutti i bambini che ne abbiano bisogno”, ha dichiarato Elena al Messaggero.

L’aiuto per Elena  arriva dalla preghiera: “In chiesa riesco a sfogarmi in qualche modo. C’è qualcuno che mi ascolta dall’alto, lì. Prego, c’è tanta gente che prega per Giacomo. La preghiera di gruppo è potente. I medici aiutano Giacomo a guarire, la preghiera mi aiuta a tenergli la mano”. Da settembre, la showgirl e conduttrice è tornata in tv, con Italia Sì su RaiUno:”Mi ha aiutato a distrarmi, ho ricominciato a lavorare solo quando le chemioterapie sono entrate in regime di day hospital e non in ricovero. Lo posso fare perché lavoro solo il sabato, in diretto, altrimenti col cavolo che lo facevo… Alla me stessa di un anno e mezzo fa oggi direi: Disperati pure, è normale, ma poi rimboccati le maniche, rivestiti del tuo solito sorriso, combatti e affidati a questi dottori“.

LEGGI COMMENTI