Ultimo aggiornamento sabato, 16 febbraio 2019 - 21:15

Lo scudetto perso in albergo, lo sfottò viola e la “vendetta” del Napoli: a spingere la squadra i tifosi azzurri

Una partita attesa e dai tanti significati. Ma al fianco del Napoli ci sono i suoi tifosi

Calcio Napoli
9 Febbraio 2019 17:21 Di redazione
2'

Da quel maledetto 29 aprile 2018 alla probabile cessione di Marek Hamsik. Dieci mesi dopo uno scudetto “perso in albergo“, il Napoli è di nuovo in scena a Firenze. Questa volta non c’è da giocarsi uno scudetto, al massimo bisognerà conquistare i 3 punti per due motivi: “vendicare” lo schiaffo della scorsa stagione e continuare ad inseguire la Juventus.

Ma questa volta ci sono due grandi novità per gli azzurri. La prima è in panchina e si chiama Carlo Ancelotti. La seconda riguarda un giocatori che non in campo per la partita di oggi: Marek Hamsik. Il centrocampista slovacco è pronto ad andare a giocare in Cina dopo che la trattativa aveva subito uno stop.

Dunque, questo di Firenze, è un match molto importante e carico di tensioni per il Napoli. Ma a sostenere la squadra azzurra, ci saranno i suoi tifosi. In molti sono presenti al Franchi per sostenere e incitare i giocatori azzurri.

A proposito in questi giorni la Fiorentina ha pubblicato un tweet sul proprio profilo ufficiale comunicando l’attesa per la sfida. Ma lo ha fatto in modo ironico nei confronti del Napoli ricordando la tripletta di Simeone che aveva messo ko gli azzurri. Una motivazione in più per vincere.

Lo scudetto perso in albergo, lo sfottò viola e la "vendetta" del Napoli: a spingere la squadra i tifosi azzurri

LEGGI COMMENTI