Ultimo aggiornamento venerdì, 19 Luglio 2019 - 23:36

Afragola, la camorra replica agli sgomberi annunciati da Salvini: nono raid contro tabaccheria

Cronaca
24 Gennaio 2019 13:39 Di redazione
1'

Non si fermano i raid estorsivi ad Afragola. Nonostante la visita del ministro dell’Interno Matteo Salvini e il relativo annuncio dell’imminente sgombero degli abusivi dalla case popolari del rione Salicelle, la camorra torna a farsi sentire con l’ennesimo avvertimento. Sono nove infatti i “messaggi” recapitati alle attività commerciali del popoloso comune alle porte di Napoli.

L’ultimo è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. Ignoti hanno innescato un ordigno artigianale dopo averlo piazzato davanti all’ingresso di una tabaccheria in via Calvanese. Dai primi accertamenti sul posto è emerso che si trattava di un contenitore riempito di liquido infiammabile; non è esploso ma le fiamme sprigionate dallo stesso hanno danneggiato una porzione della porta. Indagini in corso dei carabinieri di Afragola.

LEGGI COMMENTI