Ultimo aggiornamento mercoledì, 19 Giugno 2019 - 11:48

Lotta all’evasione, la tassa dei rifiuti sarà integrata nella bolletta dell’energia elettrica

Il governo starebbe seguendo l'esempio del canone RAI. L'amministrazione De Magistris è pronta a sostenere il provvedimento

News
19 Dicembre 2018 16:36 Di redazione
1'

Un metodo sicuro per fare in modo che i cittadini paghino la tassa per i rifiuti, ovvero la Tari. Secondo quanto riportato da Il Mattino, il balzello ha grandi tassi di evasione e per questo il governo avrebbe trovato un rimedio.

La soluzione, presentata all’interno di un emendamento portato in Commissione bilancio in Senato dalla Lega, è rivolta a tutte quelle amministrazioni locali sull’orlo del dissesto finanziario. Un provvedimento che farà felice Dema e il comune di Napoli.

Infatti, quest’ultimo, rientra perfettamente nei parametri stabiliti: in pochi sotto il Vesuvio pagano questo dazio che rappresenterebbe una delle entrate principali per le casse dell’amministrazione comunale. E poi, i bilanci “arancioni” del comune guidato dal sindaco Luigi De Magistris sono disastrati.

Il rimedio è quello che è già stato utilizzato per il pagamento del canone Rai. In pratica la Tari verrebbe inclusa all’interno della bolletta dell’energia elettrica. Così pagando la luce si salderà anche la tassa della spazzatura. In caso contrario si resterà al buio.

Lotta all'evasione, la tassa dei rifiuti sarà integrata nella bolletta dell'energia elettrica

foto di repertorio

LEGGI COMMENTI