Ultimo aggiornamento martedì, 13 novembre 2018 - 19:31

Mourinho show: vince in casa della Juve e sfida i fischi dei tifosi

Calcio Napoli
7 novembre 2018 23:11 Di redazione
2'

La Juve perde la sua prima gara stagionale in Champions League. Davanti ai propri tifosi Cristiano Ronaldo e compagni vengono rimontati nei minuti finali dal Manchester United di José Mourinho che a fine replica ai fischi e agli insulti dei tifosi bianconeri con una provocatoria passerella in campo.

Mano all’orecchio, il tecnico portoghese, a successo acquisito, invita i tifosi della Juventus a fischiare ancora nonostante i tentativi prima di Bonucci e poi di Dybala di fermarlo. Due settimane prima, quando la formazione bianconera vinse all’Old Trafford, Mourinho replicò ai fischi dei tifosi ospiti ricordando il Triplete vinto con l’Inter.

“Non si parla dei 94 minuti di insulto da parte dei tifosi della Juve? Io ho semplicemente ricambiato con pochi secondi. A freddo non lo rifarei” ha spiegato Mourinho nel post gara.

Tornando invece alla gara, la Juve la sblocca al 20′ della ripresa con CR7 dopo un vero e proprio assedio. Numerose le occasioni da gol sprecate dalla squadra di Allegri che nel finale viene punita prima da una splendida punizione di Mata e poi dall’autogol di Alex Sandro su una insidiosa punizione laterale. Quanto alla classifica, la Juve resta prima a 9, seguono Manchester United a 7, Valencia a 5 e Young Boys a 1.

LEGGI COMMENTI