Ultimo aggiornamento mercoledì, 17 ottobre 2018 - 08:03

Tensione a Ponticelli, Carabinieri salvano uomo da linciaggio e lo portano in caserma: è accusato di aver molestato la nipote

La folla del quartiere voleva punire lo zio della giovane denunciato in passato per violenza sessuale

Cronaca
11 ottobre 2018 09:24 Di redazione
1'

La folla inferocita del quartiere era arrivata fuori la sua abitazione pronta ad aggredirlo, per una scena da film, quelle che ti preparano ad assistere ad un vero e proprio linciaggio. Certo, l’accusa per l’uomo non è di quelle leggere: violenza sessuale nei confronti della nipote.

Un reato grave ma che non giustifica metodi da far west. Per questo i carabinieri sono intervenuti ieri sera a Ponticelli. I militari sono giunti sul posto ed hanno trovato l’uomo asserragliato nel proprio appartamento circondato dalla folla furiosa.

Non gli è rimasto di fare altro se non andare via insieme ai carabinieri pur di non subire l’ira della folla. I militari l’hanno portato con loro in caserma e dopo indagini più approfondite è emerso che l’uomo era stato denunciato, appunto, per violenza sessuale nei confronti della nipote.

LEGGI COMMENTI