Ultimo aggiornamento venerdì, 14 dicembre 2018 - 09:56

Quartiere Vasto, sparatoria in strada: immigrato ferito a colpi d’arma da fuoco

Ancora caos nel quartiere adiacente alla stazione centrale di Napoli. Quello di ieri è l'ultimo di tanti episodi di violenza che hanno colpito la zona

Cronaca
3 agosto 2018 08:59 Di redazione
2'

Non c’è pace per il quartiere Vasto. Dopo le risse e le aggressioni (anche con accoltellamenti) che hanno avuto come protagonisti gli ambulanti e i molti extracomunitari che risiedono nella zona (spesso sono stati coinvolti anche agenti delle forze dell’ordine e i militari dell’esercito accorsi per calmare la situazione), ieri sera c’è stata anche una sparatoria.

Infatti, verso le 22.30 sono stati esplosi almeno 3 colpi d’arma da fuoco che hanno interrotto la serenità dei residenti spaventandoli. I tre proiettili sono stati sparati verso Cissè Elhadji Diebel, venditore ambulante di 22 anni, senegalese in Italia con permesso di soggiorno.

La vicenda è accaduta in vico Venezia ad angolo con via Milano. Secondo quanto riportato da Il Mattino, il giovane era in strada accompagnato da due suoi amici. All’improvviso si è avvicinato a loro uno scooter con due persone a bordo (probabilmente dalla pelle bianca) e il passeggero avrebbe esploso i colpi di pistola di cui uno ha ferito il 22enne ad una gamba.

Dopo l’arrivo dei soccorsi che hanno prestato le prime cure, Diebel è stato ricoverato presso l’ospedale San Giovanni Bosco dove è stato operato chirurgicamente per estrarre il proiettile conficcato nell’arto. Sull’episodio indagano gli agenti della polizia di Stato intervenuti sul posto.

LEGGI COMMENTI