Ultimo aggiornamento mercoledì, 14 novembre 2018 - 08:42

Come è morto il regista Carlo Vanzina: le parole della famiglia

Spettacolo
8 luglio 2018 10:13 Di redazione
1'

E’ morto nella sua Roma, all’età di 67 anni, il regista Carlo Vanzina. Insieme al fratello Enrico aveva eredito dal padre e da Mario Monicelli la passione per il grande schermo che l’ha portato, in oltre 40 anni di carriera, a dirigere e produrre numerosi film che hanno raccontato l’evoluzione della commedia italiana.

Carlo Vanzina da tempo lottava contro un male incurabile. La nota della famiglia, e nello specifico della moglie Lisa e del fratello Enrico, sottolinea come il regista si sia spento nella sua amata Roma, “dov’era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia – si legge nella nota della famiglia – ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese”.

LEGGI COMMENTI