Ultimo aggiornamento mercoledì, 14 novembre 2018 - 21:54

Omicidio Materazzo, tre testimoni ribaltano la posizione di Luca

Cronaca
5 luglio 2018 17:06 Di redazione
1'

Si è tenuta questa mattina l’udienza per il processo dell’omicidio di Vittorio Materazzo, l’ingegnere ucciso il 28 novembre del 2016 a Napoli. Accusato dell’assassinio il fratello della vittima Luca, che datosi in fuga, è stato poi rintracciato in Spagna.

Nell’udienza sono stati ascoltati tre testimoni- dipendenti del bar in cui Luca aveva detto di essere andato la sera dell’omicidio per vedere la partita del Napoli- che hanno dichiarato di non aver visto il ragazzo. Presente in aula anche Luca che ha ascoltato tutte le testimonianze.

La cassiera ha spiegato di non aver visto il giovane Materazzo e che nel loro locale non trasmettevano la partita poiché era scaduto l’abbonamento alla TV a pagamento. E’ stato ascoltato anche il salumiere che si trova a pochi passi dal portone dove è stato ucciso Vittorio Materazzo, lui ha detto di aver visto solo un corpo insanguinato e dopo poco le due sorelle della vittima totalmente pietrificate. Il 12 luglio si terrà la prossima udienza.

Luca Materazzo, qualcuno copre la sua latitanza: spunta una nuova ipotesi

2
Ultimo aggiornamento 17:06
LEGGI COMMENTI