Ultimo aggiornamento giovedì, 21 giugno 2018 - 14:18

“Pino è”, i grandi della musica italiana allo stadio San Paolo per il mega tributo live a Pino Daniele

L'intero ricavato della vendita dei biglietti e del nuovo singolo del musicista saranno devoluti in beneficenza in favore di due Onlus

Eventi
6 giugno 2018 15:32 Di redazione
4'

A meno di un giorno dall’evento “Pino E’“, il più grande tributo live della musica italiana a Pino Daniele, che si terrà giovedì 7 giungo alle ore 21.00 allo stadio San Paolo di Napoli, cresce l’attesa in città. Previsto l’arrivo di molti turisti fan del musicista napoletano che non si sono voluti perdere un evento tanto importante, sold-out in molti alberghi a Fuorigrotta, quartiere che ospiterà l’appuntamento con il grande spettacolo.

Un evento unico nel suo genere a cui hanno aderito tantissimi artisti e amici di Pino che si esibiranno per omaggiare il grande musicista scomparso. Oltre a quelli già annunciati: Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Mario Biondi, Francesco De Gregori, Tullio De Piscopo, Elisa, Emma, Tony Esposito, Giorgia, J-AX, Lorenzo Jovanotti, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti, Ron Tiromancino, Giuliano Sangiorgi, James Senese, Antonello Venditti, Gigi De Rienzo, Rosario Jermano, Agostino Marangolo, Ernesto Vitolo, ci saranno Clementino, Teresa De Sio, Enzo Gragnaniello, Irene Grandi, Il Volo, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Massimo Ranieri, Red Canzian, Francesco Renga, Paola Turci e Ornella Vanoni. Con la testimonianza di Alessandro Siani, Giorgio Panariello, Pierfrancesco Favino, Enrico Brignano, Edoardo Leo, Vincenzo Salemme, Marco Giallini, Marco D’Amore, Salvatore Esposito, Mariangela D’Abbraccio, Enzo Decaro e tanti altri.
Ovviamente non potranno mancare le band storiche di Pino Daniele, Vai mo’ e Nero a Metà, amici, prima che colleghi, che hanno condiviso con Pino momenti di musica e di vita negli oltre 40 anni di carriera del cantautore napoletano.

L’iniziativa è interamente solidale, da venerdì 1 giugno è attivo il numero 45585 “In Aid Of Children”, per sostenere Open Onlus nella lotta contro il tumore pediatrico e per supportare Save the Children nel contrasto alla povertà educativa dei minori. Nello specifico sono due i progetti  che saranno sostenuti:

– Il progetto europeo “PassPort” di OPEN ONLUS. Un passaporto elettronico, in più lingue, che permetterà ad ogni adolescente malato di tumore di essere monitorato e assistito per tutta la vita e di condividere la sua storia clinica per la ricerca contro il tumore pediatrico.

– Il progetto “Punti Luce” di SAVE THE CHILDREN, per il contrasto alla povertà educativa nei minori in Italia. Centri che sorgono nei quartieri e nelle periferie maggiormente svantaggiate delle città, per offrire opportunità formative ed educative gratuite a bambini e ragazzi tra i 6 e i 17 anni.
(Il valore della donazione al numero 45585 è di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, Tim, Vodafone, Poste Mobile, Coopvoce e Tiscali. È possibile invece donare 5 e 10 euro per ogni chiamata fatta allo 45585 da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali, oppure è possibile donare 5 euro da rete fissa Twt, Convergenze, Poste Mobile).

L’evento, di cui Intesa Sanpaolo con Sharing Music è main sponsor, sarà trasmesso in diretta in prima serata su Rai 1 a partire dalle 20.30 così che anche chi non è presente potrà seguire questo straordinario spettacolo, un’occasione unica per omaggiare la musica di Pino in uno dei luoghi a lui più caro, Napoli.
RTL 102.5, Radio Italia, Radio Kiss Kiss, Radio 2, RDS, Radio Deejay, Radio Capital, Radio Monte Carlo e Radio Zeta assieme a Kiss Kiss Napoli, Radio Marte e Radio Marte 2 con i più importanti network sosterranno l’evento “Pino è“.
In radio e su tutte le piattaforme streaming è disponibile il brano inedito di Pino Daniele inciso 9 anni fa ma ritrovato solo adesso, “Resta quel che Resta“, uno straordinario testo che oggi assume una valenza ancora più importante per gli amanti della musica di Pino.

Pino E’” non sarà solo un’occasione per ricordare Pino Daniele e vedere esibirsi i più importanti artisti del panorama musicale italiano, sarà anche un’opportunità per fare del bene. Tutti i ricavati della vendita del brano e gli introiti netti legati all’evento “PINO È” saranno devoluti ai progetti benefici della Pino Daniele Trust Onlus, gemellata all’Associazione Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma – OPEN Onlus e della Pino Daniele Forever Onlus gemellata con Save the Children.

La Regione Campania, inoltre, su richiesta del Comune di Napoli ha proceduto a proprio carico, in vista della straordinaria affluenza che ci sarà per l’evento, di garantire il prolungamento delle corse metropolitane straordinarie dopo il concerto. I servizi, su richiesta della Regione, saranno garantiti sia da Trenitalia (Linea 2) che da Eav (Cumana).

“Resta quel che resta” di Pino Daniele

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi