Ultimo aggiornamento lunedì, 10 dicembre 2018 - 23:16

Lo sfogo di Carlo Conti, dopo giorni dalla morte di Frizzi: le parole che gelano il pubblico

Spettacolo
13 aprile 2018 12:33 Di redazione
1'

Carlo Conti ha ripreso a condurre L’Eredità, dopo la morte dell’amico e collega Fabrizio Frizzi ha dovuto prendere il suo posto nel quiz show di Rai 1. I due si sono sempre intervallati al timone del programma alcune volte apparendo assieme, cosa che il pubblico apprezzava molto, poiché erano una vera forza.

LA VERITA’ SULLA MORTE DI FABRIZIO FRIZZI

Per questo motivo per Carlo Conti riprendere a condurre il programma non è stata una cosa semplice. L’aveva già confessato nella prima puntata dopo la morte di Fabrizio Frizzi, commosso, rivolgendosi al suo pubblico, aveva detto: “Non sarei mai voluto essere qui“.

IL MESSAGGIO DI CARLO CONTI IN TV

E nell’ultima intervista, rilasciata in occasione del rilancio della Corrida, si è lasciato andare a un altro sfogo ricordando l’amico scomparso:
Riprendere in mano L’Eredità è stata una delle cose più difficili mai fatte nella mia carriera. Odio il freddo, ma sarei stato più volentieri al Polo Nord in mutande che in quello studio. Ho messo una sorta di pilota automatico“. Parole molto forti che descrivono perfettamente lo stato d’animo che sta vivendo il conduttore.

Lo sfogo di Carlo Conti, dopo giorni dalla morte di Frizzi: le parole che gelano il pubblico

4
Ultimo aggiornamento 12:33
LEGGI COMMENTI