Ultimo aggiornamento giovedì, 22 febbraio 2018 - 11:42

Scontro Di Maio – Sgarbi, su Facebook vince il critico d’arte

Elezioni Politiche 2018
9 febbraio 2018 18:14 Di Piero De Cindio
2'

Il collegio uninominale di Pomigliano d’Arco in cui si affrontano Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 Stelle, e Vittorio Sgarbi, critico d’arte in quota Forza Italia, sta diventando il cuore del dibattito politico nazionale. E a colpi di video i due rivali si stanno scontrando su Facebook.

Di Maio, con un video con una musichetta in sottofondo e seduto ad una scrivania in stile primo-Berlusconi, ha chiesto ai concittadini di Pomigliano di “accogliere Sgarbi e offrirgli un caffè, una pizza o una sfogliatella“, rivendicando la sua provenienza territoriale rispetto al rivale “paracadutato a Pomigliano solo per fare il provocatore“.

Sgarbi non ha fatto passare molte ore e ha risposto alla sua maniera con un video tutto al naturale. Mentre si asciuga i capelli in un castello piemontese, ha apostrofato alla sua maniera Di Maio, definito uno “scolaretto che si comporta con senso di superiorità che però nella vita non ha mai fatto nulla“.

Un botta e risposta senza esclusione di colpi tutto da vedere. Ma al di la dei contenuti la sorpresa è un’altra. Tra i due vince Sgarbi. Si perché il critico d’arte sui social, che proverbialmente sono terreno di caccia dei grillini, ha nettamente surclassato il rivale. Infatti 4 ore dopo la pubblicazione le visualizzazioni del video di Sgarbi sono oltre 600mila con 24mila like e 10 mila condivisioni. Quelle del video di Di Maio, invece, nonostante più ore di pubblicazione (è stato caricato alle 9 di giovedì 8 febbraio), al momento sono meno di 150mila con “appena” 5.300 like e meno di 6mila condivisioni. Insomma il duello dei social, per quel che può valere, per il momento lo vince Sgarbi, staremo a vedere chi la spunterà il 4 marzo.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi