Ultimo aggiornamento giovedì, 19 luglio 2018 - 21:50

Roberto Inglese resta a Verona, l’attaccante arriverà a giugno

Il bomber giocherà con il Chievo fino alla fine della stagione. Indosserà la maglia azzurra durante il prossimo campionato

Calcio Napoli
9 gennaio 2018 14:44 Di Andrea Aversa
2'

Le trattative del Napoli per questa finestra di mercato sono diverse ed hanno l’obiettivo di completare una rosa che lotterà per lo scudetto fino all’ultima giornata di campionato. Un terzino ed un attaccante in grado di coprire sia il ruolo di esterno che di centravanti, queste le due figure chieste dall’allenatore Maurizio Sarri e cercate dal ds Cristiano Giuntoli.

Arrivato l’ok del presidente Aurelio De Laurentiis, il club si sta muovendo con maggiore forza per il reparto offensivo. Mario Rui sta giocando in modo discreto e Faouzi Ghoulam potrebbe rientrare prima del previsto. Di conseguenza le attenzioni della società partenopea sono rivolte prevalentemente all’attacco. Ma oltre al dualismo tra Simone VerdiGerard Deulofeu per chi tra i due si alternerà con CallejonInsigne e Mertens, ecco la novità che riguarda il bomber centrale.

Infatti, se tutti si aspettavano l’arrivo immediato di Roberto Inglese dal Chievo (acquistato durante le ultime e concitate ore di mercato lo scorso agosto), potrebbe esserci una sorpresa. Secondo quanto riportato da Il Mattino, il Napoli potrebbe lasciare in Veneto l’attaccante fino a giugno per puntare su VerdiDeulofeu e sul ritorno di Arek Milik.

La punta polacca sta completando la riabilitazione e potrebbe tornare a disposizione di Sarri prima del previsto. Con lui, più un nuovo acquisto, il reparto offensivo azzurro e la rosa sarebbero complete e Inglese non avrebbe spazio. Meglio dargli continuità e farlo giocare sotto l’attenta guida di Rolando Maran, per poi riprendere il discorso il prossimo anno.

LEGGI COMMENTI