Ultimo aggiornamento giovedì, 19 luglio 2018 - 21:50

Vomero, accoltellarono due ragazzi: identificato e denunciato il responsabile

I Carabinieri hanno individuato altri 16 giovani che lo scorso 17 dicembre hanno compiuti l'aggressione. Il video delle telecamere di sorveglianza

Cronaca
8 gennaio 2018 13:08 Di Andrea Aversa
2'

Erano stati accoltellati per aver rivolto uno sguardo di troppo ai membri di una baby gang che impazzava tra le strade del Vomero. Così lo scorso 17 dicembre due ragazzi rispettivamente di 18 e 16 anni, sono stati accoltellati nei pressi di piazza Vanvitelli.

Il branco di giovani malviventi era costituito da 7 scooter a bordo dei quali c’erano i componenti del gruppo. Verso l’1.30 della notte gli adolescenti in sella ai ciclomotori hanno invertito la marcia lungo una strada a senso unico e uno di loro si è avvicinato ai 2 ragazzi fermi.

Uno di loro gli ha chiesto: “Ma state guardando ancora?”, poi dal branco si è arrivato un altro ragazzo che gli ha puntato un coltello alla gola. L’amico ha provato ad aiutarlo tentando di frapporsi ma il gesto gli è costato un colpo alla testa con un casco.

Poco dopo è scattata una rissa tra il gruppo e le due giovani vittime, trasformatosi presto in un vero e proprio pestaggio ai danni di questi ultime. Durante la colluttazione tra i ragazzi e i membri della baby gang, i due adolescenti sono stati feriti con una coltellata. Per fortuna è intervenuto in tempo un cameriere di un bar vicino che è riuscito ad interrompere l’aggressione facendo scappare via il branco di malviventi.

Altri ragazzi presenti sul luogo della rissa hanno soccorso i due giovani accoltellati e li hanno accompagnati in ospedale dove i medici hanno curato le ferite giudicate “potenzialmente letali” se i fendenti fossero stati più profonde.

Le forze dell’ordine non sono intervenute subito perché non avvisate immediatamente. La segnalazione ai Carabinieri è giunta quando le due vittime sono state ricoverate in ospedale. Da quel momento i militari hanno iniziato ad indagare dando la caccia agli aggressori.

Grazie anche alle immagini dei filmati delle videocamere di sorveglianza è stato possibile identificare e denunciare tutti i membri del gruppo presso la Procura della Repubblica per i minorenni. Il reato contestato è di rissa aggravata dal futile motivo del predominio del branco giovanile. In particolare, ad aver accoltellato i due ragazzi è stato un giovane 16enne che è stato identificato e denunciato per porto illegale di arma bianca e lesioni gravissime.

Vomero, accoltellarono due ragazzi: identificato e denunciato il responsabile
LEGGI COMMENTI