Ultimo aggiornamento giovedì, 13 Agosto 2020 - 18:06

Morte di Ciro Di Marzio, Salvatore Esposito spiega cosa è accaduto

Spettacolo
24 Dicembre 2017 09:57 Di redazione
2'

Il finale di stagione di Gomorra 3 ha lasciato tutti senza parole, Ciro Di Marzio è morto e a ucciderlo è stato propio Genny Savastano, suo compagno di battaglia in questa ultima serie. L’Immortale si è sacrificato per salvare la vita a quel ragazzo, oggi padre, che ha cresciuto.

La scena della morte di Ciro Di Marzio è forse una delle più forti di Gomorra. Subito dopo la puntata c’è chi ha avanzato anche l’ipotesi che in realtà non fosse morto poiché quando il suo cadavere finisce in mare, dal naso compaiono delle bollicine. Fenomeno però piuttosto normale. A parlare poco dopo la puntata è stato Salvatore Esposito, che con un post ha smentito, non in modo diretto, la presunta finta morte di Ciro.

I nostri personaggi meritano di morire, TUTTI, ma vi prego esaltate l’esempio POSITIVO ed il talento di Attori/Artisti NAPOLETANI del calibro di Marco d’Amore, Cristina Donadio, Mariapia Calzone, Fortunato Cerlino e di tanti altri che hanno preso parte a #Gomorralaserie. Grazie di cuore !!!“, questo il post di Salvatore Esposito.
Parole che sono chiaramente un saluto a Marco D’Amore, suo compagno di viaggio in queste tre stagioni di Gomorra. Sarebbe, dunque, davvero improbabile se nella quarta serie miracolosamente l’Immortale resuscitasse.

LEGGI COMMENTI