Ultimo aggiornamento lunedì, 11 dicembre 2017 - 21:08

Spettacolo al Donnaregina per promuovere le eccellenze campane all’insegna della solidarietà

Eventi
4 dicembre 2017 15:27 Di redazione
3'

Domenica sera si è tenuta la serata-evento “Donna è regina” nel complesso monumentale Donnaregina di Napoli per premiare le eccellenze campane di moda, arte e cultura nel segno della solidarietà. Tanti i protagonisti di eccezione, tra cui il cardinale Sepe, il sindaco De Magistris, i sottosegretari Amendola e Migliore e il rettore della Federico II Manfredi.

L’evento, presentato da Raffaella Fico, si è aperto sulle note di “Abbracciame” cantata da Andrea Sannino. Durante la serata sono state mostrate le interviste di Gianfranco Coppola, che ha dato un riconoscimento a chi nel corso di quest’anno ha promosso le eccellenze regionali nel mondo della moda, dello spettacolo, della cultura e dell’imprenditoria.

Una serata che ha visto sfilare per la prima volta le collezioni interpretate da Nino LettieriAgostino BencivengaNicola D’ErricoSalvatore Pappacena e “Giuda” di Gino Serrao. Tanti gli artisti che si sono esibiti sul palco davanti a un caloroso pubblico di 500 invitati: Gino Rivieccio, Rosalia Porcaro, Marzio Honorato, Fabrizio Fierro, Enzo Gragnaniello, Alessandro Bolide, Mariano Bruno e Bruno Lanza.

In molti hanno ricevuto in premio una scultura di Marco Ferrigno, “gli eccellenti” nei campi dell’imprenditoria e della cultura: i vaticanisti Massimo Milone (direttore di Rai Vaticano) e Angelo Scelzo (vicedirettore della sala stampa del Vaticano), sempre per il giornalismo i giovani Lorenzo Crea e Katia Vitale; per l’imprenditoria il medico Silvio Smeraglia e il manager Amedeo Manzo. Per la cultura, invece, il premio, assegnato da una giuria presieduta da Maria Teresa Ferrari è andato al rettore della Federico II Gaetano Manfredi.

A premiare gli ospiti: s.e. cardinale Crescenzio Sepe, il sindaco Luigi de Magistris, l’assessore regionale Chiara Marciani, i sottosegretari Enzo Amendola e Gennaro Migliore, il presidente dei giornalisti campani Ottavio Lucarelli, la dirigente regionale dei settori Turismo e Cultura Rosanna Romano, il senior advisor di ALMA Luigi Scavone e il district manager di Banca Generali Rosario di Somma. Organizzato dal format ideato da Enzo e Luisa Citarella della Mediasar, quest’evento si propone da oltre 10 anni di  valorizzare quei settori dell’economia campana che hanno notevoli capacità di penetrazione nei mercati internazionali. I protagonisti sono personaggi che hanno conseguito obiettivi e successi valorizzando le ricchezze del territorio campano.

Quest’appuntamento è stato organizzato grazie alla collaborazione con la Curia di Napoli e si è proposto l’obiettivo di sostenere alcune realtà locali che fanno capo alla Caritas, come la casa famiglia “Cardinale Riario Sforza”, cui è stato consegnato nei giorni scorsi un forno industriale per la mensa e il reparto di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Questo format negli ultimi 9 anni ha accompagnato all’incirca 500 aziende all’estero con il coinvolgimento di 10.000 buyer, è un’iniziativa che si sintetizza perfettamente in quanto detto nel corso della serata dal cardinale Sepe, che ha lanciato un appello per il lavoro ai giovani, un monito per risolvere la disoccupazione che dilaga nella nostra regione valorizzando e promuovendo le nostre eccellenze.

Foto della serata di domenica

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi