Ultimo aggiornamento sabato, 18 novembre 2017 - 18:35

Studentessa scippata e sbattuta per terra al centro storico, arrestata la colpevole

Il video mostra il momento dello "scippo". Un atto di pura violenza

Cronaca
8 novembre 2017 22:17 Di Andrea Aversa
2'

Una minuziosa indagine, condotta dagli agenti della sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale, ha consentito al GIP del Tribunale di Napoli, di disporre di una ordinanza di misura cautelare (per gli arresti domiciliari), nei confronti di Maria Esposito 37enne e responsabile di una rapina (insieme ad un’altra persona) avvenuta il 17 maggio scorso, ai danni di una giovane donna.

La vittima, una giovane studentessa 22enne, si trovava in Via S. Domenico Maggiore in compagnia di alcune amiche, quando è stata avvicinata da uno scooter. La donna seduta dietro chi portava il motociclo, non ha esitato neanche un attimo ad impossessarsi, con violenza, della borsa che la 22enne indossava a tracolla.

La malcapitata, nonostante un’attiva resistenza, è stata letteralmente scaraventata a terra battendo così la testa, tanto da riportare una lesione suturata con quattro punti. I poliziotti, con l’aiuto dei filmati estrapolati dal sistema di video sorveglianza e grazie anche alle testimonianze delle amiche della vittima, hanno avviato subito indagini riuscendo ad identificare la responsabile.

La 37enne, a seguito di individuazione fotografica, è stata riconosciuta senza ombra di dubbio dalle amiche della vittima, che hanno assistito ai fatti. L’Autorità giudiziaria, raccolti tutti gli indizi di colpevolezza nei confronti di Maria Esposito, ha emesso nei suoi confronti la misura cautelare.

La 37enne, già arrestata dalla Polizia per un’altra rapina commessa nel luglio 2016 nel quartiere Posillipo (sempre uno scippo, quella volta è stato rubato un orologio), è stata arrestata e sottoposta alla misura cautelare.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi