Ultimo aggiornamento domenica, 10 dicembre 2017 - 23:40

Rosa Di Domenico scomparsa nel Napoletano: interviene l’antiterrorismo

Cronaca
17 ottobre 2017 16:01 Di Fabiana Coppola
2'

Rosa Di Domenico è scomparsa da Sant’Antimo, in provincia di Napoli, lo scorso 24 maggio. Da quel momento non si sono più avete notizie della 15enne anche se ci sono diverse piste sulle quali battono gli inquirenti. Negli scorsi mesi sono state avviate ben due indagini, dalla procura di Napoli e dal Tribunale Napoli Nord, riguardanti il materiale pedopornografico a cui la giovane sarebbe stata obbligata a sottoporsi e il presunto rapimento. Secondo quanto reperito si indaga su un uomo in particolare, Alì Quasb, un pakistano residente a Brescia scomparso.

Indaga anche la sezione antiterrorismo sulla procura di Napoli. Il collegamento del pakistano all’Isis dipende dalle amicizie dello stesso con alcuni immigrati frequentanti ambienti radicalizzati. Secondo le indagini infatti Alì avrebbe irretito la ragazza attraverso contatti su Facebook per poi costringerla a un percorso di islamizzazione. Rosa Di Domenico infine potrebbe trovarsi all’estero, probabilmente in un paese del Medio Oriente in cui sono attive le milizie dell’Isis.

 I familiari della 15enne, assistiti dall’avvocato Maurizio Lojacono, hanno più volte chiesto agli investigatori di insistere su alcune piste coinvolgendo anche “Chi l’ha visto”, programma di Rai3. Il gip aveva ordinato nuove indagini respingendo nel luglio scorso una richiesta di archiviazione. La scorsa settimana un corpo semicarbonizzato è stato trovato dalla Polizia francese a Versailles ed è stato chiesto il dna di Rosa ai familiari a causa della compatibilità tra il corpo della giovane e quello del cadavere ritrovato.

3
Ultimo aggiornamento 16:01
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi