Ultimo aggiornamento venerdì, 20 aprile 2018 - 20:52

Inseguimento dal Rione Traiano a Pianura: preso Vincenzo Foglia, in casa droga e coltelli

E' il nipote del ras omonimo del clan Pesce-Marfella, in carcere da marzo

Cronaca
6 ottobre 2017 10:09 Di Ciro Cuozzo
2'

Si chiama come l’ultimo reggente del clan Pesce-Marfella di Pianura prima dell’ondata di arresti che lo scorso marzo hanno debellato la cosca del boss Pasquale Pesce, diventato collaboratore di giustizia la scorsa estate.

Camorra, scacco ai clan di Pianura: 27 arresti (I NOMI). L'agguato mancato al ras [VIDEO]

Vincenzo Foglia

Vincenzo Foglia, 25 anni, è stato arrestato giovedì pomeriggio dagli agenti del commissariato di Pianura e dai colleghi dell’Ufficio Prevenzione Generale, diretto dal primo dirigente Michele Spina, al termine di un inseguimento partito nel Rione Traiano e conclusosi a Pianura, in un cortile di Corso Duca D’Aosta dove il giovane risiede.

Vincenzo è figlio di Alfredo Foglia, 46enne arrestato il 14 marzo scorso insieme al padre, il ras Vincenzo Foglia, 64 anni. Era a bordo di un Honda Sh quando ha si è fermato all’Alt imposto da una volante nel Rione Traiano. I poliziotti, che già conoscevano il giovane per i suoi precedenti, non si sono arresi e hanno continuato ad inseguirlo arrivando poco dopo, con ben cinque volanti, nei pressi della sua abitazione.

Camorra, scacco ai clan di Pianura: 27 arresti (I NOMI). L'agguato mancato al ras [VIDEO]

Alfredo Foglia

Foglia ha tentato inutilmente di rifugiarsi in casa per liberarsi poi della quantità di stupefacente che nascondeva. Gli agenti sono riusciti ad entrare nell’abitazione prima che il 25enne chiudesse la porte. Una volta dentro hanno messo a soqquadro la casa, trovando nella camera da letto una busta della spesa con all’interno sei confezioni, per un totale di 100 grammi, di marijuana. Trovate e sequestrate anche 11 dosi di hashish e due coltelli. Addosso al giovane gli agenti hanno trovato altre 4 dosi di “fumo” e una “pallina” di cocaina.

Vincenzo Foglia è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.  Il giudice si è riservato di approfondire il dossier presentato dalla polizia giudiziaria disponendo per il momento gli arresti domiciliari per il 25enne.

3
Ultimo aggiornamento 10:09
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi