Ultimo aggiornamento mercoledì, 26 settembre 2018 - 15:45

A Napoli la ‘Casa del Cinema’: ospiterà le produzioni a Palazzo Cavalcanti

Cultura
25 settembre 2017 11:00 Di Valentina Giungati
2'

Nasce a Napoli la ‘Casa del cinema’, a via Toledo nella sede di Palazzo Cavalcanti. Un servizio offerto dal Comune con l’obiettivo, come chiarito dall’assessore alla Cultura Nino Daniele, di incentivare le produzioni napoletane e favorire la scelta della città come set. La sede di 700 metri quadri avrà sale casting, uffici per le produzioni e sale per riunioni al fine di ospitare le produzioni audiovisive durante il periodo di riprese.

Un progetto che nasce dopo un percorso di tre anni e viene realizzato oggi grazie alla Bronx Film, all’appoggio del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e da Maurizio Gemma, direttore della Film Commission Regione Campania e dall’Ufficio Cinema del Comune di Napoli.

Palazzo Cavalcanti - FacciataGaetano Di Vaio, produttore cinematografico, si è così espresso “Sono orgoglioso del lavoro svolto quotidianamente a Palazzo Cavalcanti assieme a tutti i miei collaboratori della “Bronx Film” che per oltre trenta mesi hanno lavorato e profuso il massimo impegno per accogliere, a titolo gratuito, affiancando l’Amministrazione Comunale, tutte le produzioni che hanno realizzato i loro film, le loro serie TV a Napoli e in Campania. Siamo fiduciosi che questo sia solo il primo passo di un progetto molto più ampio” conclude Di Vaio “che possa veder coinvolti la Regione Campania e il Comune di Napoli per la realizzazione di un cineporto capace di soddisfare le esigenze del comparto cineaudiovisivo campano”.

LEGGI COMMENTI