Ultimo aggiornamento giovedì, 17 agosto 2017 - 21:53

Calciomercato, Napoli sempre in stand by: la suggestione è Schick

Calcio Napoli
11 agosto 2017 11:40 Di redazione
3'

Vendere, vendere, vendere. Il calciomercato del Napoli ha solo una priorità al momento. Troppi i giocatori in rosa, bisogna liberare qualche posizione altrimenti in entrata diventa tutto più difficile.

Duvan Zapata, furto ad Udine nell'appartamento del colombianoE allora si attende una soluzione per i due attaccanti Duvan Zapata e Leonardo Pavoletti. Entrambi piacciono a diversi club di serie A (Torino e Fiorentina, se dovesse partire Kalinic, su tutti). Poi c’è Strinic che ha la valigia pronta da oltre un mese. Scemata la pista estera, Giuntoli proverà a piazzarlo in Italia nelle prossime settimane. Da valutare infine il futuro di Tonelli. Il centrale a Napoli sta bene ma è chiuso da altri quattro compagni di squadra.

In entrata la pista sempre calda è quella che porta al giovane Zinchenko del Manchester City. Il giocatore aspetta un cenno dal Napoli ma, al momento, Sarri ha già due giocatori per ruolo e prima di chiudere l’affare (con la formula del prestito con diritto di riscatto) bisognerà capire quale sarà il futuro di Emanuele Giaccherini.

Esuberi a parte, le suggestioni (almeno quelle) non mancano. Suggestioni che però potrebbero ben presto tramutarsi in rammarichi. Ne è un esempio il caso Patrik Schick. L’attaccante ceco della Samp sta bene e ha avuto il via libera per tornare a giocare dopo che le nuove visite effettuate hanno scongiurato l’idea di un’aritmia cardiaca. Il 21enne però andrà all’Inter nonostante, come riportano i principali quotidiano sportivi nazionali e nelle scorse ore SkySport, ci sia stato un inserimento del Napoli che ha chiesto informazioni sul giocatore.

Schick però è vicinissimo all’Inter che ha già trovato l’accordo con la Sampdoria per 30 milioni di euro. Lo stesso club ligure spinge per la destinazione nerazzurra, come rivela la Gazzetta dello Sport. Ausilio e Sabatini lavorano forte per chiudere l’affare, con contatti continui con l’agente Paska. Alla finestra Roma, Napoli, Monaco e, addirittura, Bayern Monaco.

Chiudiamo con il caso Reina. Lo spagnolo in realtà non è più un caso. La società azzurra ha infatti risolto la situazione con una decisione drastica: andrà a scadenza naturale del contratto del portiere spagnolo, prevista per il 30 giugno 2018. Durante l’anno le cose potrebbero però cambiare. Al momento però il Napoli sta lavorando sul suo sostituto. I nomi sono sempre gli stessi: Rulli, Leno e Perin. Staremo a vedere.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi