Ultimo aggiornamento martedì, 29 Settembre 2020 - 12:53

Polonia, arrestato Antonio Cella, narcotrafficante ricercato da anni

Cronaca
17 Giugno 2017 10:37 Di redazione
2'

I carabinieri della sezione “catturandi” di Napoli con la collaborazione della Police Central Bureau polacca, coordinati dall’Ufficio dell’esperto per la sicurezza all’Ambasciata italiana di Varsavia, hanno trovato e arrestato Antonio Cella, 45enne latitante affiliato del clan Contini e fornitore di droga per Gennaro De Tommaso alias Genni ‘a Carogna.

Polonia, arrestato Antonio Cella, narcotrafficante ricercato da anni

Cella è ritenuto il “broker” per l’importazione della droga dalla Spagna e dall’Olanda, le sue tracce si erano perdute nel 2011. Era il 2015 quando fu condannato definitivamente a 10 anni e 11 mesi per traffico internazionale di stupefacenti. I carabinieri attraverso un’indagine l’hanno rintracciato e hanno scoperto che da 4 anni si era creato una nuova vita in Polonia, a Glogow, una piccola cittadina al confine con la Germania.

Aveva una nuova identità con la compagna, che non conosceva il suo passato e una figlia di 4 anni. Lavorava come venditore porta a porta di elettrodomestici. Quando i carabinieri sono giunti nella sua abitazione polacca, l’uomo ha subito domandato se fossero i militari della caserma Pastrengo (piazza Carità, Napoli), ricevuta risposta affermativa, non ha provato a fingere di essere un’altra persona e si è lasciato arrestare. Intanto la donna che viveva con lui non riusciva a credere cosa stesse accadendo.

Ecco il video dell’arresto

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati