Ultimo aggiornamento martedì, 26 settembre 2017 - 09:02

Uccide l’ex e tenta il suicidio: pizzaiolo napoletano in gravi condizioni

Cronaca
19 maggio 2017 12:59 Di Fabiana Coppola
1'

Luigi Sibilio, pizzaiolo napoletano, ha ucciso la sua ex compagna, Natasha Bettiolo, una donna di 46 anni si Massanzago e poi ha tentato il suicidio.

L’uomo, di Santa Maria di Sala, è adesso in gravissime condizioni in ospedale ed è piantonato dalla polizia perché in stato di arresto con l’accusa di omicidio volontario. Sibilio è in rianimazione a Padova ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per cui la prognosi potrà essere sciolta solo dopo 48 ore.

Il 35enne ha atteso la vittima all’uscita del lavoro e dopo averla uccisa all’interno della vettura a Trebaseleghe, ha usato lo stesso coltello per infliggersi una profonda ferita allo stomaco e tentare il suicidio. L’ipotesi è che l’uomo volesse riallacciare il rapporto con la ex e, forse a causa di un rifiuto di lei, abbia poi scatenato una violenta rabbia che lo ha condotto ad ucciderla.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi