Ultimo aggiornamento domenica, 20 agosto 2017 - 17:19

Castellammare, esplosione davanti ad una pescheria: l’ipotesi del racket

Cronaca
11 gennaio 2017 08:36 Di Andrea Aversa
1'

Un boato molto forte che ha svegliato i residenti. La paura che ha scatenato l’allarmismo di chi abita nei pressi del luogo in cui è avvenuta l’esplosione. A piazza Matteotti, nel centro di Castellammare di Stabia, si sono vissuti attimi di paura.

La deflagrazione, secondo la ricostruzione fatta dalle forze dell’ordine, sarebbe stata provocata da una bomba carta piazzata all’ingresso di una pescheria. Come riportato da il Mattino, sul posto sono intervenute le forze dell’ordine.

Castellammare, esplosione davanti ad una pescheria: l'ipotesi del racket

È scattata subito un’indagine sui fatti accaduti a Castellammare di Stabia verso la mezza di stanotte, quando una forte esplosione ha gettato nel panico i residenti del centro cittadino. Il boato ha spaventato i cittadini che hanno avvertito le forze dell’ordine e i soccorsi.

Gli inquirenti, verificato che la deflagrazione è stata dolosa e causata da una bomba carta piazzata all’ingresso di una pescheria, hanno messo al vaglio diverse ipotesi. È subito scattata un’indagine e la pista più accreditata è quella del racket.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi