Ultimo aggiornamento giovedì, 04 Giugno 2020 - 22:34

Agguato a Chiaiano, sparato alla testa e ucciso affiliato del clan Lo Russo

Cronaca
15 Settembre 2016 23:18 Di Andrea Aversa
1'

La guerra di camorra continua a mietere vittime. Questa volta è toccato ad un uomo di 38 anni. Quest’ultimo stava rientrando verso casa, quando è stato colpito alla testa da diversi colpi di pistola. A poco è servito il ricovero d’urgenza in ospedale.

Agguato a Chiaiano, sparato alla testa affiliato clan Lo Russo: è in fin di vita

L’agguato

Giuseppe Guazzo, 38 anni e pregiudicato, stava per entrare nel suo appartamento. All’improvviso è stato sparato alla testa da alcuni sicari. Il fatto è accaduto a Chiaiano, nella periferia Nord di Napoli. La vittima, dopo il ricovero d’urgenza presso l’ospedale Caldarelli, è deceduto. Subito scattate le indagini delle forze dell’ordine. Gli inquirenti stanno seguendo la pista dell’agguato camorristico, considerato che Guazzo è considerato un affiliato del clan Lo Russo.

LEGGI COMMENTI