Arriva una nuova previsione sulla fine del mondo. Negli anni se sono susseguite moltissime. Quest’ultima è sostenuta da un gruppo religioso, che ama definirsi, come si legge anche dal loro sito online, fondamentalisti cristiani. Secondo una loro credenza, quella che possiamo definire l’apocalisse, dovrebbe accadere in concomitanza con un evento astronomico.

Prevista la fine del mondo: arriva una nuova profezia

Si tratta di un’eclissi solare totale che dovrebbe verificarsi il 21 agosto del 2017 e farà cadere l’intero continente americano e tutta l’Europa Occidentale nel buio totale, condizione, che stando a quanto dicono, dovrebbe portare alla fine del mondo.

La previsione sostenuta dal gruppo fondamentalista si basa sulla certezza che il 21 agosto del 2017 negli Stati Uniti si verificherà veramente un’eclissi totale, che in Europa Occidentale si vedrà in maniera parziale. Fenomeno, quello dell’evento astronomico, confermato anche dalla NASA.

Come il gruppo religioso sia arrivato da quest’eclissi alla fine del mondo, resta da capire. Per avallare maggiormente la loro profezia, hanno citato un parte di testo, preso dal libro dell’Apocalisse, in cui si parla di una donna che rappresenta il sole, che porta la luna ai suoi piedi, sarà lei a provocare la fine del mondo. Questa donna, poi, sarà aggredita da un drago a sette teste, che vorrebbe mangiare il bambino che ha in grembo. Il terribile drago, secondo quanto dicono, dovrà essere combattuto da un esercito di angeli e, la guerra, rappresenterà proprio la fine del mondo.

Tempo fa c’era stata un’altra profezia che parlava di un’imminente apocalisse, l’aveva rivelato un’associazione ultra-cattolica, che però spiegava anche come ci si poteva salvare.

LEGGI L’APOCALISSE PREDETTA DALL’ASSOCIAZIONE ULTRACATTOLICA

Quest’ultima profezia, chiaramente resta solo una visione avallata da un gruppo religioso, che non ha nessun carattere scientifico. Ad ogni modo secondo questa visione, la fine del mondo accadrà il prossimo 21 agosto 2017, quindi, il tempo per prepararsi alla “guerra” non manca.

LEGGI COMMENTI
Articolo di Sveva Scalvenzi
Pubblicato il , in