Ultimo aggiornamento domenica, 25 Agosto 2019 - 21:36

Parte a giugno il crowdfunding per la mostra Impossible Naples Project

Comunicati Stampa
14 Giugno 2016 13:08 Di Fabiana Coppola
3'

Crowdfounding per “Impossible Naples Project”, una mostra esperienziale organizzata dal fotografo Maraviglia su alcune immagini di Napoli particolarmente stimolanti. “Tutto ciò che vedrai è falso”. È questo lo slogan dell’iniziativa.

Di seguito il comunicato stampa della raccolta fondi:

COMUNICATO STAMPA

Un crowdfunding per Impossible Naples Project.

Tutto ciò che vedrai è falso!

Napoli, riconoscerla per conoscerla.

Una mostra esperienziale per una nuova percezione visiva della città.

 

Dal 10 giugno al 20 luglio, sarà attiva sulla piattaforma Eppela.it, la raccolta fondi per Impossible Naples Project, una mostra esperienziale organizzata dal fotografo Marco Maraviglia in collaborazione con l’Associazione Culturale Photo Polis.

Impossible Naples Project, consiste in alcune reinterpretazioni di immagini di Napoli che stimolano una diversa percezione visiva della città, mostrata in maniera fantastica, surreale, metafisica.

Fra le immagini esposte ci sarà anche Metamorfosi Reloaded, il panorama di Napoli più lungo del mondo, che sarà mostrato per la prima volta in copia unica e nella sua dimensione definitiva di oltre 8m.

La mostra avrà luogo al PAN – Palazzo delle Arti Napoli durante l’inverno 2016.

Non sarà una tradizionale esposizione fotografica ma un grande happening partecipativo che vedrà coinvolti tutti i visitatori e con in palio una delle opere esposte.

Saranno esposte undici immagini di vari formati e i visitatori, per tutta la duratadell’evento, avranno la possibilità di compilare una scheda con le riproduzioni delle immagini in mostra e su cui scrivere i “pezzi” di Napoli che riconosceranno. La scheda sarà poi inserita in un’urna presente in sala. Tutti i partecipanti saranno invitati al finissage per la proclamazione del vincitore: chi avrà dato più risposte esatte.

Cosa vincerà? Una delle opere esposte a sua scelta (tranne Metamorfosi Reloaded) che gli sarà consegnata subito, con allegato certificato di autenticità e foto-ricordo con l’autore.

L’ingresso e la partecipazione alla mostra-happening saranno gratuiti.

Dal 10 giugno tutti possono partecipare alla raccolta fondi direttamente su Eppela.it (https://www.eppela.com/it/projects/8413-impossible-naples-project-un-happening-partecipativo)

donando da un minimo di 5,00 euro in poi, a fronte di ricompense anche intriganti.

Con soli 5,00 euro infatti, il nome del donatore sarà inciso nell’elenco dei ringraziamenti su una targa che sarà esposta durante la stessa mostra.

Donando di più si avrà diritto a ricompense più “importanti” come, ad esempio, il catalogo della mostra firmato dall’autore e con il nome del donatore stampato all’interno in una pagina dedicata. E via via più su, come le donazioni di 400,00 euro che danno diritto a una copia firmata e numerata del panorama di Napoli più lungo del mondo (Metamorfosi Reloaded) in formato ridotto (275x20cm) e alla diffusione del logo (se il donatore è un’azienda) su tutta la comunicazione dell’evento compreso sulla IV di copertina del catalogo.

Il 23 giugno sarà possibile incontrare l’autore e lo staff del progetto, durante un party organizzato per i sostenitori, presso La Maison du Tango (P.zza Dante, 89 – Napoli) dalle 18.30 alle 20.30

LEGGI COMMENTI