Ultimo aggiornamento mercoledì, 07 Dicembre 2022 - 12:18

Crivellato di colpi a Soccavo, la camorra semina morte a Napoli: “I killer sapevano dove trovarlo”

Cronaca
29 Settembre 2022 16:11 Di redazione
1'

Questa notte a Napoli i carabinieri sono intervenuti in via Marco Aurelio, nel quartiere di Soccavo. Sergio Carparelli, 53 anni, e’ stato trovato morto, con ferite da diversi colpi d’arma da fuoco sul corpo. Indagini in corso. Chi ha ucciso Sergio Carparelli, 53 anni, conosceva i suoi spostamenti.

Carparelli e’ stato ucciso cosi’ al Rione Traiano, in via Marco Aurelio, un pregiudicato ritenuto vicino al clan Calone, anche se tra i suoi precedenti ha solo reati di droga e non associativi. Ed e’ stato freddato nella roccaforte della cosca, la zona denominata “44”.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo di Bagnoli. I rilievi sono stati eseguiti dai militari del Nucleo investigativo di Napoli. La zona, da sempre, e’ al centro di una faida tra i Puccinelli-Petrone da una parte e i Cutolo dall’altra. Ma piu’ che un ritorno alle ostilita’, gli investigatori propendono per una pista che porta a una epurazione interna.

1
Ultimo aggiornamento 16:11
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati