Ultimo aggiornamento mercoledì, 18 Maggio 2022 - 20:10

Le lacrime Insigne e la rabbia di De Laurentiis, delusione Napoli: è addio allo scudetto

Le lacrime Insigne e la rabbia di De Laurentiis. Il capitano ha pianto alla fine della partita. Il presidente avrebbe lasciato prima il Maradona

Calcio Napoli
19 Aprile 2022 13:37 Di redazione
2'

Il Napoli con il pareggio casalingo contro la Roma ha definitivamente detto addio alla lotta scudetto. Certo la matematica non condanna ancora gli azzurri ma considerate le prestazioni deludenti della squadra e i risultati altalenanti, il primo posto sembra ormai davvero irraggiungibile.

Le lacrime Insigne e la rabbia di De Laurentiis

L’epilogo del match è tutto nelle lacrime del capitano del Napoli. Lorenzo Insigne che lascerà la squadra azzurra a fine stagione, si è messo a piangere al triplice fischio dell’arbitro. Dopo aver calciato via con nervosismo una bottiglia d’acqua e dopo aver realizzato il rigore dell’1-0 (con tanto di bacio alla maglia), l’attaccante di Frattamaggiore andrà Toronto senza tricolore sul petto.

La delusione del capitano

Una delusione per Insigne che lascerà il Napoli senza aver vinto il trofeo più ambito. Per lui è stata una delle ultime partite in casa, in quello stadio Diego Armando Maradona diventato ormai protagonista di una ‘maledizione‘ per gli azzurri.

Il presidente va via prima

Secondo quanto riportato da Canale21, il presidente Aurelio De Laurentiis non ha gradito il finale del suo Napoli. Il patron azzurro avrebbe lasciato prima il Maradona deluso e arrabbiato per la prestazione della squadra che ha salutato lo scudetto.

Il post di Insigne

Quello di ieri è stato un colpo duro per tutta la squadra, ma soprattutto per i nostri tifosi che ci hanno sostenuto tutta la partita !!Adesso a testa alta non molliamo fino alla fine !!FNS“, queste le parole del capitano azzurro pubblicate su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Insigne (@lorinsigneofficial)

Le lacrime Insigne e la rabbia di De Laurentiis
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati