Ultimo aggiornamento domenica, 23 Gennaio 2022 - 09:43

La moglie di Paolo Rossi: “A Napoli hanno cacciato un santo e nessuno ha detto ‘Maradona ex drogato'”

La moglie di Paolo Rossi. La vedova di 'Pablito ha parlato dell'intitolazione dell'ex San Paolo al campione argentino deceduto nel 2020

Calcio Napoli
10 Gennaio 2022 13:29 Di redazione
1'

Da giorni vi è una polemica che sta riguardando Paolo Rossi e l’idea di intitolargli lo stadio Olimpico di Roma. L’iniziativa ha scatenato la contrarietà delle due piazze romane, quelle di RomaLazio.

Sulla vicenda è intervenuta Federica Cappelletti, vedova di ‘Pablito. In assoluta buonafede la donna ha citato come caso l’intitolazione dell’ormai ex San PaoloDiego Armando Maradona, dimenticando però ciò che El Pibe de Oro ha rappresentato per Napoli.

La moglie di Paolo Rossi

Hanno cacciato un santo per dedicare lo stadio a un grandissimo calciatore che ha saputo interpretare lo spirito della città portandola a vincere lo scudetto. Giusto così, non mi pare che qualcuno abbia obiettato dicendo: ‘Maradona è stato un drogato’“. Queste le parole della Cappelletti.

Cosa Paolo Rossi centri con lo stadio di biancocelesti e giallorossi resta un mistero. Certo se le due società capitoline avessero una propria struttura l’idea di dedicare lo stadio d’Italia per eccellenza, al bomber campione del Mondo, diventerebbe più che fattibile.

La moglie di Paolo Rossi

 

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati