Ultimo aggiornamento martedì, 26 Gennaio 2021 - 20:25

Dramma a Napoli, precipita da una scala mentre lavora: operaio 50enne perde la vita

Muore operaio nel carcere di Secondigliano. L'uomo che si chiamava Giovanni Ferrante, stava svolgendo dei lavori all'interno del penitenziario

Cronaca
14 Gennaio 2021 12:42 Di redazione
1'

Incidente mortale sul lavoro nel carcere di Secondigliano a Napoli: a perdere la vita un operaio di 50 anni, Giovanni Ferrante, precipitato dalla scala mentre era impegnato in lavori di impermeabilizzazione del tetto.

Muore operaio nel carcere di Secondigliano

L’uomo e’ caduto da un’altezza di 5 metri ed e’ morto sul colpo. La Procura di Napoli, che ha aperto un fascicolo, ha disposto l’invio sul posto dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro per accertamenti.

Dramma a Napoli, precipita da una scala mentre lavora: operaio 50enne perde la vita

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati