Ultimo aggiornamento sabato, 05 Dicembre 2020 - 22:04

Panico a Santa Lucia, scontri tra manifestanti e polizia

Cronaca
23 Ottobre 2020 23:18 Di redazione
1'

Ore concitate a Napoli, il corteo contro il coprifuoco imposto dal presidente De Luca si è trasformato in una vera e propria rivolta.

Panico a Santa Lucia, scontri tra manifestanti e polizia

Attimi di panico a Santa Lucia, scontri tra i manifestanti e la polizia. La rabbia dei cittadini è esplosa contro le forze dell’ordine che hanno iniziato a lanciare fumogeni nel tentativo di allontanare la folla di gente che ha invaso le strade.

I manifestanti hanno rovesciato cassonetti, distrutto transenne ed esploso petardi. Le forze dell’ordine hanno risposto con numerosi fumogeni. Scontri e proteste sono ancora in corso. Disordini anche nella parte alta di Santa Lucia. I manifestanti “no” lockdown hanno lanciato anche bottiglie e sampietrini. Le auto in sosta sono state colpite con catene e i cassonetti rovesciati. Diverse le frange dei manifestanti che si stanno muovendo in maniera autonoma.

 

 

 

LEGGI COMMENTI