Voce di Napoli | Navigazione

Caserta, imprenditore dopo aver subito un furto: sequestra il ladro e lo chiude in un cabina

Sequestra il ladro e lo rinchiude all’interno di una cabina per punizione. La vicenda è avvenuta a Caserta, dove un noto imprenditore del zona di Puccianiello, dopo essere stato vittima di un furto, ha deciso di farsi giustizia da solo.

La vicenda

I carabinieri hanno intercettato un uomo, di 40 anni, che procedeva lungo la strada, visibilmente sofferente. I militari lo hanno fermato per capire cosa gli fosse accaduto.
A quel punto il 40enne ha raccontato di essere stato vittima di un sequestro da parte di un imprenditore della zona. Secondo la ricostruzione l’uomo è stato prelevato dalla sua abitazione e rinchiuso in una cabina dismessa nella frazione di Casolla, dalla quale è riuscito a scappare poco prima dell’incontro con i militari.

Ha tentato di farsi giustizia da solo

I carabinieri lo hanno a quel punto portato in caserma, hanno scoperto che era pregiudicato e hanno iniziato le indagini per capire meglio la dinamica dell’accaduto.
Si è scoperto che la vittima del sequestro aveva commesso un furto ai danni del suo sequestratore. L’imprenditore che dirige una grossa azienda in un’altra provincia, aveva in seguito deciso di punire personalmente il ladro. La vicenda è in fase di accertamento e si sta procedendo ad interrogare altre persone