Ultimo aggiornamento sabato, 04 Dicembre 2021 - 19:12

Morte Pasquale Apicella, uno dei 4 rom aveva già provato a travolgere i carabinieri

Cronaca
29 Aprile 2020 13:26 Di redazione
2'

Sono 4 i rom arrestati dopo la morte di Pasquale Apicella, l’agente di Polizia deceduto nel tentativo di sventare una rapina a Napoli. Tutti parenti che ora dovranno rispondere dell’accusa di omicidio volontario. E proprio nella giornata in cui saranno ascoltati dal Gip emerge un retroscena su un precedente di uno dei membri del gruppo. Fabricio Hadzovic tre anni fa aveva tentato di travolgere dei carabinieri a piedi.

Uno dei 4 rom aveva provato a travolgere dei carabinieri

La pratica di trascinare con l’auto qualsiasi ostacolo si incontri per strada, dunque, era già stata attuata in passato da uno dei 4 rom. Accadeva nel corso di una rapina in una gioielleria di Sant’Antimo, in quell’occasione la banda “spaccata”, di cui Hadzovic faceva parte, fu intercettata dai carabinieri. Così nel tentativo di scappare, proprio Hadzovic che era alla guida dell’auto, si scontrò prima contro un muro e poi provò a investire i militari che intanto stavano raggiungendo il veicolo a piedi.

LEGGI ANCHE: VERGOGNA SUI SOCIAL DOPO LA MORTE DELL’AGENTE APICELLA

In quell’occasione, però, non riuscì a scappare. L’auto si bloccò tra il marciapiede e l’auto dei militari, che poterono così procedere agli arresti.

LEGGI COMMENTI