Ultimo aggiornamento giovedì, 27 Febbraio 2020 - 08:56

Natale Galletta e la dichiarazione d’amore per Napoli: “Vivere qui è meraviglioso, il mio sogno”

Il cantante neo melodico, originario della Sicilia, è stato ospite di Radio Marte ai microfoni de La Radiazza, trasmissione condotta da Gianni Simioli

Spettacolo
11 Febbraio 2020 20:09 Di redazione
1'

Tra una battuta e l’altra sul Festival di Sanremo finito lo scorso sabato, Gianni Simioli ha avuto un ospite d’eccezione ed esponente della canzone napoletana. Si tratta di Natale Galletta cantante siciliano ma napoletano d’adozione.

Chella è ancora ‘a vita mia“, è uno dei suoi cavalli di battaglia decantati dal conduttore de La Radiazza durante l’intervista. Poi è giunto il turno di Napoli, città, “che rappresenta una seconda casa. Io ci vivo bene, soprattutto d’estate. Per me è come un sogno“.

Infine, la ‘confessione’: la prima canzone napoletana cantata da Galletta è stata “Dicitencello vuje“.

IL POST SU FACEBOOK –

NATALE GALLETTA ospite da Simioli su Radio Marte – Avete presente il #classico #neomelodico nato in Sicilia un po’ spaccone un po’ montato è un po’ #esibizionista? Perfetto, ma dimenticate tutto questo Perché Natale Galletta è proprio un’altra storia!

LEGGI COMMENTI