Ultimo aggiornamento mercoledì, 22 maggio 2019 - 13:48

Mertens, il Var e Insigne rispondono all’ex Pavoletti: il Napoli batte il Cagliari ed è matematicamente secondo

In scena al San Paolo la sfida tra la squadra azzurra e quella rossoblu. La squadra partenopea ha vinto al 95esimo per 2-1

Calcio Napoli
5 Maggio 2019 22:31 Di redazione
2'

Una partita che poteva decidere poco sulle sorti del campionato di entrambe le squadre. Infatti, NapoliCagliari, sono estremamente salde al proprio posto il classifica. Matematicamente in Champions gli azzurri, sicuri della salvezza i sardi.

Il match, disputato questa sera al San Paolo, serviva solo al Napoli per riconquistare il feeling con i propri tifosi e blindare definitivamente il secondo posto. La sfida non è stata molto entusiasmante anche se il primo tempo ha visto una squadra azzurra dominante e quella rossoblu molto aggressiva.

Nel secondo tempo Carlo Ancelotti ha cambiato le carte in tavola inserendo RuizCallejonMilik per AllanVerdiYounes. Ma la sorpresa arriva dai piedi del Cagliari grazie anche ad un errore difensivo del Napoli.

Così, servito da un colpo di tacco di Barella è stato Pavoletti – l’ex della gara – ad infilare Meret e gelare il pubblico sugli spalti. Poi il Napoli ha provato a conquistare il pareggio e ci è riuscito con il migliore degli azzurri: Mertens che ha segnato addirittura di testa.

Poi la svolta, il Var al 95esimo – 1 minuto prima della fine – ha concesso un rigore per il Napoli. Furiose le polemiche del Cagliari che ha finito in 10 la partita per l’espulsione di Ionita. Dal dischetto Insigne non ha fallito e ha segnato il gol della vittoria e forse della pace.

Nonostante i miracoli di Cragno e la sfortuna del Napoli, gli azzurri hanno comunque preso i tre punti. Il risultato finale è stato di 2-1 ma comunque, anche se gli azzurri hanno meritato la vittoria, il Cagliari ha disputato una buona gara.

LE FORMAZIONI UFFICIALI –

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Verdi, Allan, Zielinski, Younes; Insigne, Mertens. All. Ancelotti.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis; Deiola, Cigarini, Ionita; Barella; Cerri, Pavoletti. All. Maran.

Tra Napoli e Cagliari è 1-1: all'ex Pavoletti ha risposto Mertens

LEGGI COMMENTI