Ultimo aggiornamento venerdì, 19 Luglio 2019 - 23:36

Apperò cambia nome e adotta il brand mondiale Spritzerò

News
11 Aprile 2019 16:01 Di redazione
2'

Apperò cambia nome. D’ora in poi, anche sul mercato italiano ed europeo il leader delle spritzerie per tutti si chiamerà Spritzerò – Aperitivo Italiano, brand con cui la start up napoletana di Davide Schiano Lo Moriello e Paolo Del Franco si è aggiudicato il benestare di Aperol Spritz, facente capo al gruppo Davide Campari Spa.

Un nome più forte, più internazionale, che si distingue anche per la sensibilità ambientale (ben presto si abbandoneranno i bicchieri in plastica in favore di quelli in cartone, fatti per il 90% di carta riciclata, e quindi totalmente riciclabili). Con l’introduzione del nuovo brand, gli store Spritzerò di Napoli (Vomero e Chiaia) e Salerno, più tutti quelli futuri, diventano Official Flagship Store Aperol Spritz, ovvero le spritzerie dei prodotti ufficiali Aperol Spritz.

E da questa primavera, come dichiara il CEO Davide Schiano, “Dopo le centinaia di richieste abbiamo deciso di accontentare il pubblico: la grande novità riguarda la possibilità di affiliarsi in franchising al format Spritzerò; per tutte le info in merito basterà seguire le nostre pagine social ufficiali“. Gli spritz del format Spritzerò restano invariati rispetto al passato, così come tutto ciò che prevedeva il precedente format, dagli arachidi gratis alle chips della San Carlo, dai taralli napoletani alla partenopea Birra degli Azzurri.

LEGGI COMMENTI