Ultimo aggiornamento venerdì, 19 Luglio 2019 - 23:36

Napoli, fine settimana da record: boom di turisti in città

Grande affluenza di persone nel capoluogo partenopeo. Numeri pazzeschi per gli ingressi ai musei. Su tutti, il MANN e Capodimonte

Cultura
8 Aprile 2019 12:47 Di redazione
2'

La primavera a Napoli è arrivata in punta di piedi. Dopo alcune giornate di sole, il finale del mese di marzo (detto appunto “pazzo“), è stato all’insegna del vento e della pioggia. Ma quest’ultimo week end ha avuto come protagonista il sole e i primi caldi.

Esclusa una parte della giornata di sabato, ieri in città c’è stato tempo magnifico. La conferma è arrivata anche dall’affluenza di persone che c’erano in città, turisti compresi. Il dato ha trovato riscontro anche dalle presenze all’interno di b&b e strutture ricettive.

Ma il pienone c’è stato anche nelle trattorie, ristoranti e pizzerie. Ma la statistica davvero impressionante ha riguardato l’ingresso ai musei e siti artistici della città. Su tutti, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) e quello di Capodimonte.

Certo, per la struttura immersa nell’omonimo bosco e diretta da Sylvain Bellenger, c’è stato un grande incentivo: l’ingresso era gratuito. Invece, nel polo museale dove da qualche giorno è aperta al pubblico la mostra su Canova, il biglietto costava 15 euro (ridotto a 2 euro per chi ha tra i 18 e i 25 anni).

Grandi numeri con file chilometriche: 4.023 visitatori a Capodimonte più altri 3.882 all’Archeologico. I prossimi appuntamenti: Capodimonte sarà visitabile gratuitamente domenica 5 maggio, il MANN aprirà gratis nelle tre domeniche successive: 12, 19 e 26 maggio.

E per le due mostre dedicate a Canova e Caravaggio, da venerdì 12 aprile (giorno in cui sarà inaugurata la mostra per il grande pittore a Capodimonte) è pronto il biglietto unico speciale a 20 euro.

Napoli, fine settimana da record: boom di turisti in città

LEGGI COMMENTI