Ultimo aggiornamento lunedì, 20 maggio 2019 - 15:31

Prima litiga e poi si lancia nel vuoto, donna muore a Caserta

La tragedia è avvenuta ieri

Cronaca
13 Marzo 2019 10:07 Di redazione
1'

Una caduta durata 8 piani. Un gesto folle e disperato causato da un litigio che forse ha rappresentato una sorta di goccia che ha fatto traboccare un vaso pieno di disagi e sofferenza. Così una donna, si è lanciata da un balconcino dell’edificio nel quale lavorava.

Siamo a Caserta in via dei Vecchi Pini. Una donna, di 62 anni e residente a Castel Morrone, si è gettata nel vuoto dopo essere stata protagonista di un litigio. Così la 62enne ha messo fine alla sua vita. Come riportato da Caserta Today, sono stati alcuni condomini ad essersi accorti della tragedia.

Immediata la chiamata al 118 che ha permesso l’arrivo sul posto dei soccorsi. Purtroppo gli operatori sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima. Sul luogo del dramma sono poi giunti anche i carabinieri che hanno avviato i normali accertamenti del caso volti a comprendere l’esatta dinamica della triste vicenda.

Prima litiga e poi si lancia nel vuoto, donna muore a Caserta

LEGGI COMMENTI