Ultimo aggiornamento sabato, 19 Ottobre 2019 - 18:00

Hamsik vola a Madrid e aspetta l’ok per le visite mediche: trattativa riaperta

Calcio Napoli
8 Febbraio 2019 08:53 Di redazione
2'

Hamsik in Cina alla fine ci andrà. Il mercato chiude il 28 febbraio ma la trattativa tra Napoli e Dalian potrebbe subire una nuova, decisiva, accelerazione già all’inizio della prossima settimana.

Dopo il sorprendente comunicato del club di De Laurentiis di mercoledì scorso, dove veniva annunciata la mancata cessione del centrocampista slovacco perché la società cinese non aveva rispettato le modalità di pagamento, lo strappo nelle ultime ore sembra essersi ricucito.

Hamsik ha ribadito la volontà di andare a giocare in Cina e fino a lunedì non sarà con i suoi attuali compagni di squadra. Ieri non si è allenato e non farà parte, come è giusto che sia, dei convocati per la trasferta di Firenze. Il giocatore mentalmente è già altrove e le parti in campo stanno provando ad accontentarlo.

Secondo l’edizione del Corriere dello Sport, Hamsik da giovedì sera è già a Madrid dove dovrebbe sostenere le visite mediche con il Dalian. L’accordo tra i due club sembrerebbe nuovamente vicino e i 20 milioni richiesti dal Napoli in un’unica soluzione potrebbero presto arrivare.

Non è da escludere che tra l’iniziale richiesta di ADL (20 milioni più bonus) e l’ultima offerta del Dalian (5 per il prestito oneroso e 15 per il riscatto) possa trovarsi una soluzione definitiva intorno ai 15 milioni di euro. Hamisk vuole la Cina a tutti i costi (guadagnerebbe 27 milioni in tre anni) e De Laurentiis non può rischiare di tenerlo controvoglia. Tra l’altro il contratto del centrocampista scadrà nel 2020, tra un anno e mezzo. Questo significa che con il passare dei mesi il valore del cartellino subirebbe, in caso di permanenza a Castel Volturno, un netta svalutazione.

LEGGI COMMENTI