Ultimo aggiornamento mercoledì, 19 Giugno 2019 - 11:49

Lite finisce in tragedia, uccide coetaneo con piede di porco

Benevento
16 Dicembre 2018 14:38 Di redazione
1'

Ha ucciso un coetaneo colpendolo alla testa con un piede di porco durante una lite. E’ accaduto nella notte tra sabato e domenica nel comune sannita di Bagnara di Sant’Angelo a Cupolo.

La vittima è un giovane ucraino di 23 anni, ammazzato da Antonio de Franco, un 26enne del luogo. Quest’ultimo è stato arrestato dai carabinieri al termine di una breve indagine. De Franco dopo l’omicidio si era immediatamente allontanato a bordo di un auto ed è stato rintracciato presso la propria abitazione.

Il piede di porco è stato ritrovato nel veicolo con il quale il 26enne si era dato alla fuga. Da ricostruire i motivi che hanno portato a una lite degenerata poi in tragedia. La salma è stata trasferita presso l’obitorio dell’ospedale civile di Benevento per il successivo esame autoptico. De Franco è stato rinchiuso nel carcere di Capodimonte.

LEGGI COMMENTI