Ultimo aggiornamento giovedì, 20 settembre 2018 - 18:39

De Magistris: “Il Napoli giocherà al San Paolo, presto partiranno i lavori in via Marina e faremo una delibera al mese”

Il sindaco di Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni anche in merito alle delibere annunciate e ad alcune misure programmate dal governo

Politica
11 settembre 2018 15:30 Di redazione
2'

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris è stato molto chiaro: la provocazione del presidente Aurelio De Laurentiis resterà tale. “È impensabile che il Napoli giochi in un altra città. È impensabile sia dirlo che pensarlo“.

Sollecitato su altre questioni riguardante la città il primo cittadino ci ha tenuto a spiegare: “Molto presto partiranno i lavori in via marina che saranno completati entriomarzo 2019. La ditta sembra molto motivata“.

Al primo cittadino è stato anche chiesto cosa pensasse dell’accostamento che il CSM (Consiglio superiore della magistratura) e la Commissione parlamentare antimafia hanno fatto delle baby gang paragonandole ai narcos: “Un paragone errato e infelice“.

Poi, in merito alle 3 delibere annunciate: “Ne approveremo una al mese. Entro fine settembre quella su Napoli città autonoma. Ad ottobre quella sul debito e a novembre quella sulla nuova moneta“.

E infine, riguardo l’operato del governo: “Non mi sembra che il problema principale del paese sia quello delle domeniche aperte per i negozi e al di la di come la si possa pensare non trovo giusto che un governo decida in merito in modo autoritario. Per il resto noi siamo contro l’operato e il modo di fare e pensare della Lega che deve sempre rispondere dei 49 milioni di euro da restituire. Noi combatteremo Salvini politicamente“.

LA RISPOSTA A DE LAURENTIIS

SU VIA MARINA

BABY GANG E NARCOS

LE 3 DELIBERE

SALVINI E IL GOVERNO

LEGGI COMMENTI