Ultimo aggiornamento giovedì, 19 luglio 2018 - 15:40

Scavi Pompei: rinvenuto cranio del fuggiasco

Cultura
28 giugno 2018 17:44 Di Valentina Giungati
1'

Durante gli scavi nel cantiere di Pompei è stato rinvenuto il cranio del fuggiasco, fino ad ora era stata recuperata solo parte dello scheletro. I nuovi scavi della Regio V portano alla luce alcune notizie interessanti.

Pompei, trovato fuggiasco con un sacchetto pieno di monete

Inizialmente l’idea era che la parte superiore del torace e del cranio fossero stati tranciati da un blocco di pietra che aveva travolto la vittima, le indagini però hanno portato ad una nuova visione. La parte superiore del corpo era conservata in una zona più bassa degli arti inferiori.

Nuova scoperta a Pompei, trovato scheletro dell’ultimo fuggiasco

Quindi probabilmente ci sarebbe la presenza di un cunicolo di epoca borbonica che con il cedimento e conseguente collasso avrebbe determinato lo scivolamento della parte superiore. La morta del soggetto quindi non è dovuta a quanto ipotizzato in un primo momento ma ad asfissia. Attualmente sono in corso ulteriori analisi che daranno informazioni approfondite sulla vita dell’uomo.

LEGGI COMMENTI