Ultimo aggiornamento giovedì, 18 ottobre 2018 - 14:23

Incidente tra scooter, minacce ai sanitari del Loreto Mare: “Ambulanza sequestrata”

Cronaca
13 giugno 2018 18:30 Di Ciro Cuozzo
2'

Sarebbero stati minacciati da due sconosciuti perché i soccorsi tardavano ad arrivare dopo un incidente tra due scooter avvenuto lungo il corso Arnaldo Lucci, tra la stazione centrale di Napoli e via Nuova Marina.

Indagini in corso da parte dei carabinieri dopo l’ennesimo episodio di violenza (in questo caso verbale) e intimidazioni al personale medico. Secondo quanto denunciato dall’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate“, in seguito a un incidente stradale avvenuto tra due motorini, la centrale del 118 ha inviato sul posto due ambulanze, una della postazione piazza del Gesù, l’altra dell’ospedale San Gennaro.

Napoli: spari nella notte, ferito un ragazzo di 16 anni a Forcella

Parallelamente, così come già successo nelle scorse settimane nei pressi del parcheggio dell’ospedale dei Pellegrini (dopo la morte di un ragazzo vittima di un incidente stradale ai Quartieri Spagnoli), due persone si sono recate direttamente al vicino pronto soccorso dell’ospedale Loreto Mare pretendendo l’immediato intervento dell’ambulanza e costringendo i medici a seguirli fino al luogo del sinistro. Sul posto sono giunti poco dopo i carabinieri che hanno raccolto le testimonianze del personale sanitario senza però trovare i due uomini giunti poco prima a bordo di uno scooter.

I sanitari riferivano le minacce e gli “inviti” dei due a seguirli per soccorrere i feriti sul Corso Lucci dove, nonostante le segnalazioni effettuate al 118, non erano ancora giunti i soccorsi. I due feriti, secondo una prima ricostruzione, sono stati valutati con codice giallo e verde.

LEGGI COMMENTI