Ultimo aggiornamento giovedì, 15 novembre 2018 - 20:40

Tragedia nel carcere di Salerno, detenuta muore nel sonno

Ad accorgersi del decesso il personale del penitenziario durante il normale giro di ronda

Cronaca
13 febbraio 2018 13:52 Di Andrea Aversa
2'

Una donna detenuta presso il carcere di Salerno è deceduta questa notte mentre dormiva. A.C. di 65 anni e originaria di Napoli avrebbe finito di scontare la sua pena nel 2019.

Il personale dell’istituto penitenziario si è reso contro del dramma che ha colpito A.C. durante un normale giro di controllo tra le celle. Persino le compagne detenute della 65enne non si erano rese conto della sua morte.

Purtroppo nonostante fossero stati avvertiti subito, i soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Nella nottata è intervenuto anche il medico legale su disposizione dell’A.G. (Autorità giudiziaria) competente avvisata dalla direzione del penitenziario.

In merito alla triste vicenda, ha dichiarato il Segretario nazionale del SAPPE (Segretario autonomo della polizia penitenziaria) per la Campania, Emilio Fattorello: “La morte in carcere è sempre un evento drammatico che lascia un profondo senso di disagio e inquietudine in tutti. E ogni volta si apre il dibattito sulla necessità e reale opportunità di tenere una persona in carcere forse come in questo caso. L’ universo penitenziario gira attorno all’essere umano sia esso detenuto che operatore quale il poliziotto penitenziario per cui la morte è una sconfitta per tutti“.

LEGGI COMMENTI