Ultimo aggiornamento giovedì, 18 ottobre 2018 - 00:01

Amedeo Musto D’Amore tra ricordi e segreti dei suoi clienti è il “Concierge of the Year 2018”

Cultura
4 gennaio 2018 13:02 Di Valentina Giungati
2'

Amedeo Musto D’Amore è il concierge di origini napoletane alla guida del Fairmont Hotel Vier Jahreszeiten di Amburgo che ha ricevuto lo speciale premio “Concierge of the Year 2018”. Quaranta lunghi anni di onorata carriera, passione e dedizione estrema hanno reso D’Amore un gardien impeccabile agli occhi dei suoi clienti.

Un uomo che colleziona desideri, segreti e sorrisi, pronto a tutto per la felicità dei suoi ospiti. Non un lavoro da tutti, fascino e personalità non bastano per tenere testa alla fama dell’hotel in cui lavora. Una vera forma d’arte, sublimata con orgoglio nonostante i tanti anni di carriera. Amedeo Musto D’Amore ricorda ancora quell’estate del 1976 in cui, mentre era a lavoro in Sicilia, il direttore dell’hotel amburghese con una storia centenaria gli chiese di accettare un’offerta presso la sua lussuosa struttura.

Che sia la necessità di un medico o biglietti per uno spettacolo esclusivo tutto passa per il concierge che in silenzio, senza mai rivelare le confessioni degli ospiti, custodisce la loro intimità riuscendo sempre ad accontentarli. Come membro di Les Clefs D’Or (Associazione che riunisce i migliori concierge al mondo), conosce il lavoro di squadra, il codice professionale determina il il reciproco sostegno. Con la sua verve e la sua giacca perfetta cattura sempre lo sguardo di chi giunge, e in tutti questi anni di servizio ha potuto arricchire la sua persona e il suo cuore con ricordi inestimabili, ogni cliente che arriva in hotel lascia un tassello unico.

I suoi ricordi sono tantissimi, possiede foto in bianco e nero autografate di personalità famose, vip e persone illustri, tra queste spicca un’immagine di una giovane Sofia Loren. Il custode delle ‘chiavi’ è anche colui a cui pervengono le richieste più bizzarre degli avventori, ma tutto fa parte di questo lavoro e ne è forse una delle sfaccettature più spettacolari. Amedeo Musto D’Amore dopo tanti anni ha ancora gli occhi vispi e l’entusiasmo di chi è riuscito a fare del suo lavoro una vera missione.

LEGGI COMMENTI