Ultimo aggiornamento giovedì, 16 agosto 2018 - 01:30

Napoli, operazioni dei NAS nell’area metropolitana

Operazioni in diverse cittadine da parte del reparto speciale dei Carabinieri

Area Nord
5 dicembre 2017 22:02 Di redazione
2'

Anche oggi c’è stata un’intensa attività da parte del NAS di Napoli, sia in campo della sicurezza alimentare, sia sotto il profilo della sicurezza farmaceutica:

CASORIA- In via Principe di Piemonte i Carabinieri, presso una locale paninoteca, hanno proceduto al sequestro amministrativo di kg 40 di alimenti vari (prodotti carnei e da forno), risultati privi di qualsivoglia indicazione/documentazione utile a garantire la loro rintracciabilità alimentare. Nella medesima circostanza sono state riscontrate anomalie di carattere igienico sanitarie per le quali la proprietà è stata diffidata a risolvere le problematiche e le carenze nel più breve tempo possibile.

in via Boccaccio presso un locale bar/ristorante, i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di complessivi kg.20 circa di prodotti alimentari carnei e vegetali (tranci di carne bovina, pizze farcite e pane), rinvenuti privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità.

Nell’ambito di accertamenti connessi con la corretta commercializzazione di farine alimentari provenienti da paesi esteri ed utilizzate nelle attività di panificazione, il NAS di Napoli, sulla scorta di pregresse verifiche, hanno segnalato alle competenti autorità il titolare di un deposito di alimenti sito in Pastorano che aveva disatteso le prescrizioni imposte circa la corretta custodia di prodotti affidatagli.

SANT’ANTIMO-  Al Corso Unione Sovietica, presso una locale attività di produzione dolciaria, i militari del NAS di Napoli hanno proceduto alla chiusura amministrativa dell’intera attività poiché attivata in assenza di qualsivoglia autorizzazione e priva dei requisiti minimi igienico sanitari e strutturali.

LEGGI COMMENTI