Ultimo aggiornamento lunedì, 11 dicembre 2017 - 21:08

Movida di Chiaia, fermato un minorenne: aveva due pistole

Il giovane era presente il giorno della sparatoria ai Baretti. Faceva parte di uno dei gruppi coinvolti. Il ragazzo era in possesso di due armi

Napoli Città
5 dicembre 2017 14:15 Di Andrea Aversa
2'

Aveva due pistole, di cui una trovatagli addosso il 12 novembre scorso quando è stato fermato dalla Polizia. Il minorenne F.G., non solo anni prima avrebbe sottratto una delle armi all’interno delle abitazioni di un privato e di un agente della polizia municipale ma era anche presente lo scorso 19 novembre quando nel cuore dei “Baretti” è avvenuta una sparatoria.

Oggi, nei confronti del minore, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare disposta dal Tribunale competente. Al ragazzo si contesta il porto e la detenzione di almeno due pistole, entrambe di provenienza illecita e la relativa ricettazione.

Lo scorso 12 novembre il ragazzo, dopo essere stato inseguito a lungo dagli agenti, è stato fermato nei pressi di via Toledo e all’interno di una delle tasche della giacca da lui indossata è stata trovata, e sequestrata una pistola semiautomatica calibro 6,35 mm priva di marca e munita di relativo caricatore monofilare rifornito da sei cartucce del medesimo calibro.

Invece, lo scorso 19 novembre quando c’è stata la sparatoria nel quartiere Chiaia, il giovane era in compagnia di alcuni ragazzi provenienti dal quartiere di San Giovanni a Teduccio che si sono contrapposti al gruppo di ragazzi del quartiere di Fuorigrotta. Le indagini sono ancora in corso anche se lo scorso 29 novembre è stato arrestato per l’accaduto Giuseppe Troncone, figlio del boss dell’omonimo clan egemone proprio nel quartiere dell’area Ovest di Napoli.

2
Ultimo aggiornamento 14:15
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi